Storia

Novanta è un progetto di musica strumentale post rock, shoegaze ed elettronica ideata e suonata da Manfredi Lamartina, palermitano da qualche anno di stanza a Milano. Ho suonato in passato con i Moque (videoclip qui e qui). Perché Novanta? È spiegato qui.

Nel marzo del 2011 pubblico il mio primo lavoro autoprodotto, “Novanta”, distribuito sotto licenza Creative Commons.

Nel febbraio 2012 esce “Bedroom metal”, sempre in download gratuito, stavolta col supporto amorevole di Zeit Interference/Lizard Records.

Nell’aprile 2013 arriva “Crescendo”, che vede la straordinaria (in tutti i sensi) partecipazione di Herself e Nazarin. Nel luglio 2013 il brano “Get your fire” è stato selezionato per la compilation estiva di Rockit. Nel settembre 2013 “Abbi cura di me” è in “Pluviôse”, compilation di Seashell Records pubblicata in cassetta e in digitale.

Nel settembre 2014 è il momento di “Best-selling dreams”, album in edizione limitata in cassetta e in digitale pubblicato da Seashell Records. Il lavoro è tra le uscite ufficiali dell’International Cassette Store Day, evento al quale hanno partecipato musicisti del calibro di John Grant, Karen O, Julian Casablancas, These New Puritans, Peter Broderick. “Best-selling dreams” si pregia della partecipazione di quattro artisti di grandissimo talento: Giampiero Riggio, Claudio Cataldi, Białogard e Giuseppe Musto. Il primo singolo, “Windows”, è stato selezionato per la compilation “My AweSOMe Preview” di Son Of Marketing. “Light changes” è stata selezionata da Breakfast Jumpers per una compilation molto romantica.

Nel febbraio 2015 il brano “Abbi cura di me” è stato trasmesso in prima serata all’interno della colonna sonora del programma “Sconosciuti” su Rai3. Nel marzo 2015 il brano “Worthless Whirls” è stato selezionato per la compilation Shoegazin’ Your Waves, dedicata allo shoegaze italiano. Ad aprile il brano inedito “Before the dawn”, realizzato in collaborazione con Bialogard, è nella compilation in download gratuito “Viscere 3“. A maggio una cover di “40 Days” fa parte di “Souvlaki Reheated – An Italian Tribute To Slowdive”, in free download per Seashell Records. “La maledizione degli affetti” è stata selezionata per la compilation benefica “Rock back for Nepal vol. 3”, a cura di Patetico Recordings.

Nel giugno 2016 esce (sempre per Seashell Records e sempre in edizione limitata in cassetta) “Hello We’re Not Enemies”. Oltre a Giampiero RiggioClaudio CataldiBiałogard e Giuseppe Musto (alias Il Ragazzo del Novantanove) ci sono anche dei fuoriclasse come Raniero Federico Neri (cantante degli Albedo) e Ian Bonnar (alias In Every Dream A Nightmare Waits). Nell’agosto 2016 una cover di “Close to me” (cantata da Claudio Cataldi) fa parte della maxi compilation internazionale “The Cure in other voices”.

Ulteriori informazioni? novanta at rocketmail dot com

Commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...